Nelle ceste e nelle confezioni regalo
troverai i nostri grandi vini
e tutto il gusto dell'Emilia-Romagna.
Trerè vi augura Buone Feste.

Acquista subito il nostro vino

E-SHOP

Quella fra la famiglia Trerè e il vino è una storia che comincia negli anni ’60 e oggi è arrivata alla quarta generazione di un meraviglioso racconto che in più di cinquant’anni è stato alimentato dall’amore per la terra e per le uve autoctone: su tutte, ma non solo, Albana e Sangiovese.

Vitigni come Cagnina, Pagadébit, Uva Lonaganesi e Famoso sono infatti stati riscoperti e valorizzati nel corso di questi anni. La crescita è stata graduale, costante e sostenibile; ai vitigni storici di Albana e Sangiovese sono stati affiancate anche uve internazionali come il Sauvignon Blanc, lo Chardonnay, il Cabernet Sauvignon, il Merlot e il Syrah. I vecchi vitigni sono stati riconvertiti: non più poche piante che producono molto, ma molte piante che producono meno. La nostra cantina, barricaia a parte, è formata da botti in acciaio condizionato; l’evoluzione tecnica e la tecnologia sono messe al servizio dell’uva, al miglioramento costante dei vini, anche se noi della famiglia Trerè amiamo sempre ricordare, durante le visite guidate che organizziamo al podere, che il buon vino nasce ancora nel campo.

Le uve di Albana, di Sangiovese e tutte le altre uve che danno vita ai nostri vini, vengono coltivate nei 17 ettari del podere Saccona e nei 18 del podere Ca’ Lunga, entrambi di proprietà della famiglia Trerè. Di questi 35 ettari 31 sono vitati, mentre i restanti 4, oltre a qualche ulivo, sono boschivi. I vitigni autoctoni coprono una superficie di 25 ettari: 17 riservati al Sangiovese, 4 all’Albana e i restanti divisi fra Cagnina, Pagadébit, Uve Longanesi e Famoso (o Uva Rambella); i vitigni internazionali coprono i restanti 6 ettari e sono equamente destinati alle uve bianche, Sauvignon Blanc e Chardonnay, e rosse, Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah; grazie alle proprie vigne la famiglia Trerè produce oggi 18 tipologie di vino diverse tutte acquistabili nello shop on line o direttamente in azienda dove è anche possibile acquistare vino sfuso o, nei casi di Albana e Sangiovese, abbinato alle splendide ceramiche Faentine, segno tangibile dell’amore che nutriamo per il nostro territorio.